Nomine in Diocesi, il Vescovo ha nominato dei nuovi parroci

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

Cambio alla guida di alcune parrocchie della Diocesi di Prato. Il vescovo Giovanni Nerbini ha nominato don Alessandro Bigagli, fino a oggi parroco di Sant’Antonio a Mercatale di Vernio, nuovo parroco della Regina Pacis a Santa Lucia. Il sacerdote, 64 anni, prende il posto di don Mauro Rabatti, scomparso il 5 maggio scorso all’età di 82 anni a causa del Covid.

 

Trasferimenti anche a Coiano, Capezzana e Fontanelle. Il parroco di San Bartolomeo a Coiano, don Jacek Skrzypczyk, 56 anni, è stato nominato nuovo parroco di Santa Rita alle Fontanelle, sostituendo don Rodolfo Melani, 73 anni. Quest’ultimo andrà a Santa Maria a Capezzana, al posto di don Carlo Bergamaschi, 59 anni, nominato nuovo parroco di San Bartolomeo a Coiano.

 

Don Romano Faldi lascia dopo cinquant’anni la guida della parrocchia di Santa Maria a Colonica. Il sacerdote, 82 anni, viene sostituito da don Robert Biakabomba, 55 anni, frate di origine congolose naturalizzato francese dell’ordine premostratense, fino a oggi vice parroco a San Pietro a Galciana.

 

Stabilità la data dell’ingresso di don Alessandro Magherini nella parrocchia di Santa Maria Maddalena a Tavola. L’accoglienza del nuovo parroco è in programma venerdì 8 ottobre alle ore 21. La messa sarà presieduta dal vescovo Giovanni Nerbini.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail