8 settembre: le celebrazioni e gli orari della festa di Prato

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Sarà una edizione speciale quella dell’8 settembre di quest’anno. La solenne ostensione del giorno della Natività di Maria sarà la prima officiata dal nuovo vescovo Giovanni Nerbini. Il solenne pontificale della festa più cara ai pratesi sarà dunque presieduto dal quarto vescovo residenziale della diocesi, al termine è prevista la tradizionale ostensione del Sacro Cingolo per i fedeli in cattedrale.
Ecco tutti gli orari della festa, conosciuta con il nome di Madonna della Fiera. Le messe in duomo sono alle 7,30, 9 e 19. Alle 10 c’è il solenne pontificale presieduto da monsignor Nerbini e concelebrato dal clero diocesano. Presenti in forma ufficiale l’amministrazione comunale e quella provinciale. Accompagna la Cappella musicale del duomo. Al termine, solenne ostensione per i malati e a seguire l’offerta dei ceri alla Madonna del Sacro Cingolo da parte del Comune di Prato. La celebrazione è trasmessa in diretta su Tv Prato. Alle 17 recita del rosario e vespri solenni guidati dal Capitolo della cattedrale.
Poi in serata inizia il corteggio storico che si concluderà con l’ostensione della Sacra Cintola secondo il tradizionale rito che prevede la mostra, per tre volte, della preziosa reliquia all’esterno dal pulpito di Donatello e all’interno da quello del Ghirlandaio. Tutto sarà raccontato in diretta su Tv Prato.
Ricordiamo che ogni giorno feriale, dal 2 al 7 settembre, la messa viene celebrata nella Cappella del Sacro Cingolo alle ore 7,30, 9,30 e 18. Alle 9,15 canto delle lodi e alle 17 recita del rosario e vespri. La Sacra Cintola resterà esposta alla venerazione dei fedeli dalle 9 alle 12 del 7 settembre e per l’intera giornata dell’8 settembre. Giorno in cui si può ottenere l’indulgenza plenaria alle solite condizioni. In cattedrale sono presenti sacerdoti per il sacramento della riconciliazione.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail