Edizione 2017/2018 – Il Premio

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

Gli «Stefanini» sono vere e proprie opere d’arte realizzate anche quest’anno dall’artista pratese Gabriella Furlani.

«Un premio unico nel suo genere – ha spiegato Furlani –, ogni Stefanino è diverso dall’altro proprio per valorizzare che ogni realtà ha i suoi tratti tipici». Costanti sono le sue caratteristiche, ci sono infatti alcuni elementi tipici legati alla città e al suo patrono, Santo Stefano: il sasso e la palma del martirio, il marmo verde, il sasso del fiume Bisenzio e la Sacra Cintola della Madonna. Rispetto allo scorso anno, la reliquia mariana è messa con maggior evidenza, per rendere omaggio al simbolo per eccellenza della città, nell’anno della mostra Legati da una Cintola.

 

«Oltre alla reliquia – ha proseguito l’artista – c’è un riferimento a un altro compleanno, i 25 anni dall’istituzione della Provincia di Prato. Ho ripreso la forma della provincia e l’ho inserita in questo organismo e l’ho fatta avvolgere con la Cintola, simbolo che appartiene a tutto il territorio. La Cintola infatti da protezione, avvolge, unisce e aiuta».

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail