Fino a lunedì la visita pastorale nelle parrocchie a sud di Vaiano

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

È iniziata quest’oggi la visita pastorale del vescovo Franco Agostinelli alle parrocchie di San Leonardo a Gamberame, Santi Giusto e Clemente a Faltugnano e San Martino a Fabio: tanti appuntamenti da stamani fino a lunedì 20 aprile, per conoscere queste tre realtà della vallata del Bisenzio guidate da don Giuseppe Lo Porto. Alle 10 di stamani il presule è stato accolto nella cappella San Pier Giuliano Eymard a La Cartaia, mentre alle 11,30 è stata celebrata la messa nella ditta Fartex, prima visitata da mons. Agostinelli. A seguire il pranzo con i titolari e gli operai.
Nel pomeriggio il vescovo sarà impegnato a Faltugnano, nella visita alle attività produttive e nella benedizione del cimitero. Chiuderà il pomeriggio la visita ai malati del territorio di Gamberame, mentre la sera alle 21,15 il presule incontrerà le famiglie e le comunità parrocchiali di Gamberame, Faltugnano e Fabio. La mattinata di venerdì sarà dedicata alla visita agli ammalati della frazione de La Foresta, mentre nel pomeriggio alle 15 incontrerà i lavoratori e i titolari del bar e dello stabilimento alimentare Pieragnoli. Sabato mattina mons. Agostinelli si sposterà a Fabio per la benedizione del locale cimitero e l’incontro con i bambini del catechismo alla fattoria didattica, alle10,30. Apice della visita del vescovo Franco domenica alle 11,30 con la celebrazione della messa alla chiesa dei Santi Giusto e Clemente a Faltugnano, in cui verranno amministrate le Cresime ai ragazzi. Il viaggio del presule alla scoperta di queste realtà si concluderà lunedì 20 aprile: nel pomeriggio è previsto l’incontro con i malati di Faltugnano alle ore 16 e a seguire la visita del borgo e dell’antica chiesa di San Leonardo in Collina, con la conoscenza della comunità Emmaus. Mons. Agostinelli saluterà ufficialmente queste tre comunità alle ore 21, con la messa alla chiesa di San Leonardo in Gamberame.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail