Pellegrinaggi, la Diocesi con il Vescovo Giovanni in Terra Santa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

L’Ufficio diocesano pellegrinaggi guidato da don Giancarlo Innocenti presenta la meta del pellegrinaggio diocesano di quest’anno: la Terra Santa. Il viaggio si terrà dal 24 aprile al 1° maggio e sarà il primo guidato dal vescovo Nerbini.

L’itinerario permetterà ai partecipanti di visitare e scoprire i luoghi dove è nato e vissuto Gesù: dalle città di Nazareth, Betlemme, Emmaus ai luoghi come la Basilica della Natività, quella dell’Annunciazione, Cana di Galilea, dove avvennero le nozze di Cana e il primo miracolo, il Mar Morto, il Monte della Trasfigurazione, il Monte Tabor e quello degli Ulivi.

Il pellegrinaggio dura otto giorni ed ha un costo di 1440 euro (supplemento camera singola 380 euro). La quota di partecipazione comprende: volo per Tel Aviv (via Vienna), tasse aeroportuali incluse, un bagaglio di 23 kg e un bagaglio a mano per ciascun partecipante, sistemazione in alberghi di categoria 3 stelle superiore e 4 stelle a Betlemme con servizi privati e pensione completa, escursioni ed ingressi inclusi nel programma, radio guide e guida in italiano per tutta la durata del tour, trasferimenti in bus GT, assicurazione, mance. Le iscrizioni andranno effettuate entro il 24 gennaio 2020 complete di fotocopia del passaporto, codice fiscale e un acconto di 300 euro, il saldo dovrà essere versato entro il 24 marzo 2020.
Sempre l’ufficio Pellegrinaggi organizza altri due pellegrinaggi, il primo si terrà sabato 8 febbraio e porterà i partecipanti a Padova e all’Abbazia di Praglia. Durante la giornata sarà possibile visitare il Santuario di San Leopoldo Mandic e partecipare alla S. Messa. Nel pomeriggio è prevista una visita alla Basilica di Sant’Antonio a Padova, riconosciuto dalla Santa Sede coe Santuario Internazionale, è uno dei più celebri luoghi di culto della cristianità. Nel pomeriggio visita a Praglia e alla sua Abbazia che sorge ai piedi dei colli Euganei.
La quota di partecipazione è di 70 euro e comprende viaggio in pullman, pass di circolazione a Padova, pranzo in ristorante, assicurazione.
Sarà possibile iscriversi fino al 20 gennaio presso l’ufficio pellegrinaggi con acconto di 30 euro da saldare entro il 31 gennaio.

Per il lunedì di Pasqua (13 aprile 2020) l’ufficio pellegrinaggi propone invece una gita a Madonna della Corona, e Sirmione. Sarà l’occasione per visitare il Santuario incastonato nella roccia, partecipare alla S. Messa e visitare la celebre Sirmione, sul Lago di Garda.
La quota di partecipazione è di 70 euro e comprende viaggio in pullman, pranzo in ristorante ed assicurazione. Le iscrizioni sono da farsi entro il 15 marzo con acconto di 30 euro ed il saldo entro il 31.
Per maggiori informazioni: Ufficio Pellegrinaggi (Piazza Lippi, 34), dal martedì al venerdì orario 9,30-12,30, telefono 0574-930630, e-mail u.pellegrinaggi@hotmail.it.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail