Più di mille presenze per la mostra su Jiri Kolar

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

A poco più di due settimane dall’inaugurazione, la mostra «L’officina immaginifica di Jiri Kolar» sfonda quota mille presente, attestandosi a 1047 ingressi alla giornata di ieri: dopo i numeri più che soddisfacenti della retrospettiva “The spectrum of light” su Paul Jenkins (nelle sale del museo dal 27 settembre al 21 dicembre scorsi), il complesso di San Domenico si riconferma polo d’interesse per l’arte contemporanea con i primi dati della mostra sull’artista ceco scomparso nel 2002, curata dalla galleria Open Art. Visitatori anche dalla Svizzera, dalla Francia, dall’Inghilterra, dalla Repubblica Ceca (luogo in cui è nato e vissuto l’artista) e addirittura dalla Russia si sono avvicinati a questa mostra, che presenta oltre cento opere realizzate con il tipico collage di Kolar.
Anche per questo motivo, sono in programma alcune visite guidate e laboratori per bambini e famiglie: domenica 24 maggio alle 15 e alle 17, sabato 13 giugno alle 15,30 e domenica 14 giugno alle 17 verranno organizzato specifici momenti per i ragazzi e i loro genitori alla scoperta dei processi che danno origine ad alcune delle opere esposte. I laboratori durano un’ora e mezzo e costano 10 a coppia (un bambino e un adulto). Prenotazione obbligatoria chiamando Stefania al 329/3233936. In programma anche visite guidate a cura dell’associazione Artemìa, sabato 16 maggio alle 15,30 e domenica 17 maggio alle 17; sabato 27 giugno alle 15,30 e domenica 28 giugno alle 17. Durata della visita un’ora al costo di 8 euro a persona. Prenotazione obbligatoria contattando Elisa al 333/5822683.
Gli orari di apertura della mostra sono i seguenti: al museo di pittura murale le opere sono visibili dal lunedì alla domenica (chiuso il martedì) dalle 14 alle 20, mentre alla galleria Open Art di viale della Repubblica – dove sono presenti una quarantina di opere – dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19,30 e il sabato dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 19,30. Sempre ingresso libero. La mostra ha il Patrocinio del Comune di Prato. La mostra resterà aperta fino al prossimo 28 giugno.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail