Pratesi in pellegrinaggio a Fatima nel centenario delle apparizioni

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Sono partiti in aereo martedì 25 aprile alla volta del Portagollo, dove rimarranno fino al 30. In tutto sono una quarantina i partecipanti al pellegrinaggio promosso dalla Diocesi di Prato che avrà come fulcro la visita al santuario di Fatima.
La meta è stata scelta perché quest’anno ricorre il centenario delle apparizioni della Madonna ai pastorelli Lucia, Giacinta e Francesco, che il prossimo 13 maggio saranno proclamati santi dal Papa.

A guidare la comitiva pratese il vescovo Franco Agostinelli, con lui altri quattro sacerdoti: il direttore dell’ufficio pellegrinaggi, organizzatore del viaggio, don Giancarlo Innocenti parroco di San Pietro a Iolo, don Massimo Malinconi parroco di Mezzana, don Antonio Di Miceli parroco di San Giovanni Bosco e mons. Guglielmo Pozzi, coordinatore dell’Adorazione perpetua. I pellegrini sono fedeli provenienti da varie parrocchie della diocesi.

Prima di arrivare a Fatima è prevista la visita di alcuni santuari portoghesi, tra cui quelli a Lisbona e Coimbra. La sera del 28 è previsto l’arrivo nei luoghi delle apparizioni. Nei giorni successivi sono in programma le funzioni al santuario, con la partecipazione, il 30 aprile, alla messa internazionale con tutti i pellegrini presenti. Il gruppo farà ritorno a Prato nella notte del primo maggio.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail