Settima Santa 2022: gli orari delle celebrazioni in cattedrale

Facebooktwitterpinterestmail
image_pdfimage_print

 

Quella che stiamo per vivere sarà la prima Pasqua celebrata dopo lo stato di emergenza decretato dal Governo in conseguenza della pandemia da Covid. Dal primo aprile è venuto meno il distanziamento di un metro tra le persone anche se rimane l’obbligo di indossare le mascherine. Tornano le processioni, riti tradizionali e tipici di questo tempo liturgico, e soprattutto, rispetto allo scorso anno, non ci sarà il coprifuoco e le veglie pasquali potranno essere celebrate nella notte.

 

Di seguito pubblichiamo gli appuntamenti del Triduo pasquale in cattedrale e ricordiamo che il giorno di Pasqua ci sarà la prima ostensione dell’anno al termine del canto dei vespri. Poi il canto del Te Deum, l’inno delle grandi solennità, concluderà la celebrazione.

 

 

 

 

Facebooktwitterpinterestmail