Archivi tag: opera del duomo

Il Museo dell’Opera del Duomo a portata di bambino

Il museo non è un posto noioso e polveroso ma un grande spazio gioco dove poter imparare divertendosi. Ne sono convinti al Museo dell’Opera del Duomo di Prato che domani, 21 maggio, dalle 15 alle 17 apre le sue porte a tutti i bambini curiosi di conoscere, giocando, la storia della città e della sua cattedrale. Insieme alle guide dell’associazione Artemia, i piccoli visitatori potranno scoprire come si divertivano i bambini nel passato dando uno sguardo ai preziosi dipinti custoditi nel Museo.

 

L’iniziativa è rivolta ai bambini dai 6 anni in su. Il costo del biglietto, comprensivo dell’attività, è di 4 euro a persona. Per informazioni 0574-29339; musei.diocesani@diocesiprato.it. L’ingresso del Museo si trova sotto il campanile del duomo.

Appuntamento con la caccia al tesoro nel Museo dell’Opera del Duomo

Il Museo dell’Opera del Duomo propone una divertente caccia al tesoro all’interno delle proprie sale. Ma solo i bimbi con la memoria più allenata potranno vincere la sfida. Siete pronti? Allora il Museo vi aspetta domani, sabato 16 aprile, alle 15 sotto il campanile della cattedrale per iniziare una speciale visita guidata.

 

Tutti i bambini presenti saranno invitati a guardare con attenzione le opere d’arte conservate nel Museo, in modo da scoprirne segreti e significati, poi gli animatori, dopo aver mostrato alcuni particolari appartenenti a quadri e sculture, lanceranno la «caccia». Una volta ritrovati tutti i pezzi i piccoli visitatori saranno invitati a costruire delle carte, con le quali si sfideranno a Memory.

 

L’iniziativa, rivolta alle famiglie con bambini dai 6 anni in su, ha un costo di 4 euro a persona, per informazioni: 0574-29339; musei.diocesani@diocesiprato.it. L’ingresso è dalla nuova biglietteria del Museo posta sotto il campanile della cattedrale.

Appuntamento per le famiglie al Museo del’Opera del Duomo

Nuovo appuntamento per famiglie al Museo dell’Opera del Duomo di Prato. Domani, sabato 2 aprile dalle 15 alle 17, è in programma una speciale visita guidata intitolata: «La storia del tuo nome».

 

L’invito è rivolto a tutti i bambini che vogliono scoprire dove nasce e qual è il significato del proprio nome di battesimo. Per farlo è in programma un divertente viaggio tra le bellezze custodite nel Museo, tra quadri e sculture, dove potrebbero nascondersi personaggi dai nomi comuni o stravaganti. I piccoli visitatori potranno così conoscere l’etimologia del proprio nome partendo dalla storia dei grandi del passato.

 

L’iniziativa, promossa e guidata da Artemia, è rivolta ai bambini dai 6 anni in su. Il costo è di 4 euro a partecipante. Per informazioni: 0574-29339; musei.diocesani@diocesiprato.it. L’ingresso è dalla nuova biglietteria del Museo posta sotto il campanile della cattedrale.

Raffaele Tanzarella e Francesco Giambattista Nardone

Francesco Giambattista Nardone nuovo presidente dell’Opera del Duomo

L’Opera del Duomo di Prato ha un nuovo presidente. Si tratta del notaio Francesco Giambattista Nardone, eletto ieri pomeriggio, mercoledì 3 febbraio, nel corso della prima riunione del Consiglio dell’Opera riunitosi nella sala dei canonici della Cattedrale. Lascia dunque dopo quindici anni di presidenza l’ingegnere Raffaele Tanzarella, al quale vanno i ringraziamenti della Diocesi di Prato per l’impegno e la passione con le quali ha svolto il suo incarico in questo lungo arco di tempo.

 

Questi i nomi dei sette componenti del Consiglio: canonico Luciano Pelagatti, canonico Emilio Riva, Aurelio Risaliti, Luca Santi, Marco Giusti, Isabella Lapi Ballerini, quest’ultima è stata eletta segretario, e il presidente Nardone, l’unico tra i consiglieri ad aver fatto parte anche della precedente consiliatura. Secondo quanto previsto dalla legge italiana i nuovi incarichi sono stati ratificati dal Ministero dell’Interno tramite la Prefettura di Prato.

 

«La mia volontà è quella di portare a termine gli interventi e le attività iniziate durante i precedenti mandati dell’Opera – dice il neo presidente Nardone – il nostro obiettivo rimane lo stesso: far sì che la nostra bellissima cattedrale sia curata e messa a disposizione dei fedeli e degli amanti dell’arte che ogni giorno arrivano dall’Italia e dall’estero per ammirare le bellezze che vi sono contenute. Il nostro sarà un impegno di grande responsabilità che porteremo avanti in collaborazione con la Diocesi e l’Ufficio dei bene culturali».

 

L’Opera del Duomo di Prato è di recente costituzione, nata per decreto del Vescovo nel 1971, ha come attività principale e scopo istituzionale quello di provvedere alla manutenzione e al restauro della chiesa Cattedrale, amministrare i beni patrimoniali e le offerte a ciò destinate, promuovere la conoscenza del Duomo e delle sue caratteristiche artistiche e storiche.

San Nicola, l’antenato di Babbo Natale

Al Museo dell’Opera del Duomo di Prato si sente già aria di Natale: sabato 5 dicembre, dalle 15 alle 17, si terrà«San Nicola, l’antenato di Babbo Natale», un pomeriggio alla scoperta dei tesori del museo e della vita di San Nicola. Un’operatrice dell’associazione Artemìa racconterà infatti ai bambini e ai loro genitori la storia di San Nicola, per comprendere le origini di un personaggio conosciuto e amato in tutto il mondo: Babbo Natale, appunto. Sono previste anche delle attività, come la visione di un filmato animato e una piccola caccia al tesoro.

L’attività è dedicata ai bambini dai sei anni in su; il costo del biglietto (comprensivo di ingresso al museo e attività) è di quattro euro a persona. Gli interessati sono pregati di prenotare, entro le ore 17 di venerdì 4 dicembre, telefonando allo 0574/29339 o inviando una mail a musei.diocesani@diocesiprato.it.

image_pdfimage_print