Tre incontri sul «Pianeta che speriamo. Ambiente. Lavoro. Futuro» promossi dalla Pastorale sociale

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Sul tema «Il pianeta che speriamo. Ambiente. Lavoro. Futuro», è stato organizzato, dall’Ufficio diocesano della pastorale sociale e del lavoro, un ciclo di tre incontri in vista della celebrazione della 49° Settimana Sociale dei Cattolici Italiani che si terrà a Taranto dal 24 al 27 ottobre 2021.

 
Si parte giovedì 25 marzo, alle ore 20,45, (tramite il link https://meet.google.com/gma-khag-ajw) con il primo appuntamento intitolato Rimettere al centro relazioni di fraternità. Ambiente, lavoro, comunità prima e dopo la pandemia: “l’altro” come amico o minaccia. Interviene padre Nicola Preziuso (Giuseppino del Murialdo – Parrocchia Gesù Divin Lavoratore – Quartiere Tamburi Taranto), che si definisce prete di fabbrica ed ha speso la propria vita per annunciare il Vangelo tra gli operai e le loro famiglie. Nel quartiere, si è fatto carico dei giovani senza futuro ed ora si pone un nuovo obiettivo: l’educazione alla salvaguardia del Creato.

 
Il secondo incontro è previsto per giovedì 15 aprile, sempre alle 20,45 (https://meet.google.com/rda-yoyt-tfw), e sarà con il prof. Daniele Marini, docente di Sociologia del Territorio e della Comunità presso l’Università di Padova, nonché Direttore scientifico di Community Media Research ed editorialista del quotidiano La Stampa. Parlerà di La metamorfosi del distretto e l’urgenza di rigenerare un clima sociale positivo per l’azione dell’impresa.

 
Nel terzo ed ultimo incontro, giovedì 6 maggio, alle 20,45 (https://meet.google.com/ssm-zqpc-nzb), si tratterà di Global economy e ladri di futuro. Per un’economia dell’ecologia integrale.

 
Per partecipare alle serate occorre collegarsi con la piattaforma Meet, la cui capienza massima è di 100 persone. Sul sito della Diocesi si trovano i link per accedere agli incontri. Info: Michele Del Campo midelca@libero.it; Lorenzo Leo leolorenzo75@gmail.com; Fulvio Barni flvbarni@gmail.com.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail