Vicari episcopali

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Consiglio episcopale

Mons. Vescovo, al fine di rendere più condiviso e meno gravoso il compito del governo diocesano, ha deciso di istituire il Consiglio episcopale, a norma dei canoni 473 e 479 del Codice di Diritto Canonico e nello spirito del Sinodo Diocesano (cf 864).

Il Consiglio episcopale sostituisce il Direttivo pastorale. Il Consiglio episcopale è formato da: il vicario generale; i vicari episcopali per: le attività pastorali, le zone interparrocchiali e le opere diocesane; il laicato e le aggregazioni laicali; per la formazione teologica e ministeriale; per gli immigrati.

Del Consiglio episcopale fanno parte anche il segretario pro-tempore del Consiglio presbiterale e il direttore dell’ufficio pastorale, così come i singoli sacerdoti preposti agli uffici e organismi pastorali diocesani, chiamati dal Vescovo di volta in volta e a turno.

 

Vicari episcopali

mons. Carlo Stancari
(pastorale, zone interparrocchiali, opere diocesane)

mons. Pierluigi Milesi
(laicato e aggregazioni ecclesiali)

mons. Basilio Petrà
(formazione teologica e ministeriale)

mons. Santino Brunetti
(immigrati)

 

Il Consiglio episcopale si riunisce ordinariamente ogni settimana o ogni due settimane. Quanto è stato deciso dal Vescovo riguardo al Consiglio episcopale nulla toglie al Collegio dei Consultori e al Consiglio presbiterale dioceseano, nonché al Consiglio pastorale diocesano.

Del Consiglio fa parte anche il canonico Luciano Pelagatti.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail