Biblioteca dell’archivio diocesano

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La biblioteca è stata costituita, insieme con l’Archivio storico diocesano, nel 1981. Il complesso documentale è ordinato in diversi fondi che riflettono la breve storia della istituzione.

 

– Fondo diocesano, formato da circa 5.200 volumi di storia ecclesiastica, diritto canonico, liturgia, pietà popolare, arte, arti minori, storia locale. Notevoli sono i libri liturgici, molti dei quali in folio del XVI-XX secolo, per le legature d’arte, i frontespizi, le stampe, i capilettera figurati e le marche tipografiche.

 

– Fondo Cariprato-Cassa di risparmio di Prato, composto da circa 8.000 volumi relativi al settore economico-politico-finanziario con una marcata prevalenza, tuttavia, alle fonti di storia, letteratura, arte e storia toscana. Accoglie inoltre enciclopedie e dizionari di consultazione specialistica, di storia della chiesa e teologia cristiana, oltre ai grandi dizionari storici.

 

– Fondo del prof. Luigi M. Personè (1902-2004), scrittore, saggista e giornalista, costituito da circa 13.000 volumi di letteratura italiana soprattutto del Novecento, di letteratura drammatica e teatro, da testi e rassegne su pittori toscani della prima metà del XIX secolo. Il fondo sarà integrato dall’archivio Personè, composto da carteggi (oltre 5000 lettere) intrattenuti con personaggi italiani e stranieri del Novecento della letteratura, del teatro e dell’arte, e dalla raccolta, quasi al completo, dei manoscritti e degli articoli del Personè apparsi su vari quotidiani italiani dal 1930 in poi.

 

– Fondo Società pratese di storia patria formato da oltre 200 testate di periodici e di riviste storiche italiane ed estere e da circa 2.000 volumi di fonti storiche, soprattutto medievali, di storia dell’arte e di vocabolari dialettali. La Società pratese di storia patria dispone di un proprio bollettino annuale, l’«Archivio storico pratese», iniziato nel 1916, che ospita importanti studi e saggi sulla storia locale nei suoi molteplici aspetti. Lo spoglio dei periodici della biblioteca relativamente ai saggi di storia economica, è presente nel sito Internet della banca dati dell’Istituto internazionale di storia economica Francesco Datini di Prato.

– Fondo Arti Minori, formato da 4.700 titoli di storia e tecniche delle arti minori (argenti, ori, smalti, avori, tessuti, sculture, ecc.).

 

– Fondo Monastero di S. Vincenzo, formato da ca. 2000 titoli di fonti ricciane, edizioni di pregio pratesi e italiane dell’800 (con incunaboli e cinquecentine).

 

– Fototeca  costituita da oltre 12.000 fra diapositive, fotocolor, foto b.n. di opere d’arte degli enti ecclesiastici della Diocesi di Prato.

 

Via del Seminario, n. 28, 59100 Prato, tel 0574/433494, fax 0574/445077
e-mail: biblioteca@diocesiprato.it

ORARIO BIBLIOTECA

LUN. 8:30/13:00 (su appuntamento, ingresso dall’Archivio)
MAR.-MER.-GIO.-VEN. 8:30/13:00 (Archivio)
GIO. 14:00/17:00 (ingresso dal Seminario)

Responsabile: don Renzo Fantappiè /Bibliotecaria: dott.ssa Chiara Landi
Risorse: libri posseduti: 34.900 di cui antichi 3.000; sec. XIX 8.200; sec. XX-XXI 23.700.
Numero periodici correnti: 180.
Altro: Fototeca (diapositive, fotocolor, fotografie b/n ’800-’900).
Posti lettura: 16. Servizi: fotocopiatura, microfilm; informazioni, consulenza agli studiosi, prestito interbibliotecario.

Sfoglia anche il catalogo on-line

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail