Giovanni Nerbini

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Monsignor Giovanni Nerbini, vicario generale della Diocesi di Fiesole, è il 27° vescovo di Prato. L’annuncio è stato dato mercoledì 15 maggio 2019 in contemporanea ai fedeli della Chiesa pratese, a Fiesole e dalla sala stampa della Santa Sede.

 

Insegnante, sacerdote, parroco, vicario generale. Sono state queste le tappe salienti della vita di mons. Giovanni Nerbini, il Vescovo eletto di Prato. Nato a Figline Valdarno (provincia di Firenze e Diocesi di Fiesole) il 2 giugno 1954, dopo aver conseguito il diploma magistrale e quello triennale universitario in Vigilanza scolastica, ha insegnato nelle scuole elementari dal 1973 al 1989.

 

Impegnato come educatore nell’Opera per la Gioventù «Giorgio La Pira», a 35 anni matura la scelta della vocazione alla vita sacerdote, decidendo di entrare in Seminario a Fiesole.

 

Negli anni della formazione, ha frequentato il corso filosofico-teologico presso la Facoltà teologica dell’Italia centrale. È stato ordinato sacerdote il 22 aprile 1995 dal Vescovo di Fiesole Luciano Giovannetti che subito lo ha impegnato nella vita parrocchiale: nei primi due anni di sacerdozio don Giovanni è stato vicario parrocchiale a Caldine, frazione del Comune di Fiesole; poi, per dieci anni, dal 1997 al 2007, parroco a Pelago, amministratore di Diacceto e moderatore di quella Unità pastorale. Nel 2007 diventa parroco di Rignano, il capoluogo del Comune del Valdarno, amministratore parrocchiale di S. Maria a Sociana-S. Clemente e moderatore di quella Unità pastorale. Tra i numerosi incarichi ricoperti, c’è stato anche, per qualche tempo, quello di consigliere di amministrazione della Cooperativa editrice del settimanale Toscana Oggi.
Nel 2015, l’attuale Vescovo di Fiesole, mons. Mario Meini, lo chiama come suo Vicario Generale, pur lasciandogli ancora il ministero di parroco a Rignano.

 

Il 15 maggio 2019 viene nominato vescovo di Prato. L’ordinazione episcopale è in programma domenica 30 giugno nella cattedrale di Fiesole. Mons. Nerbini farà il suo ingresso in Diocesi sabato 7 settembre, vigilia della Natività di Maria, festa della città di Prato.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail