Vescovi di Prato

Di seguito, dal 1653 a oggi, l’elenco dei vescovi di Prato. Per tre secoli, la Diocesi pratese è rimasta unita a quella di Pistoia proprio nella figura del Vescovo. Nel 1954, Papa Pio XII sancì la definitiva separazione, con la nomina di Pietro Fiordelli quale primo vescovo residente in Diocesi.

 

GERINI Giovanni, fiorentino 1653 – 1656

 

RINUCCINI Francesco, fiorentino 1656 – 1679

 

GHERARDI Gherardo, fiorentino 1679 – 1690

 

STROZZI Leone, monaco vallombrosano 1690 – 1700

 

FROSINI Francesco, pistoiese 1700 – 1702

 

VISDOMINI CORTIGIANI Carlo, fiorentino 1703 – 1713

 

BASSI Colombino, monaco vallombrosano 1715 – 1732

 

ALAMANNI Federico, 1732 – 1775

 

IPPOLITI Giuseppe, pistoiese 1776 – 1780

 

DE’ RICCI Scipione, fiorentino 1780 – 1791

 

FALCHI PICCHINESI Francesco, volterrano 1791 – 1803

 

TOLI Francesco, livornese 1803 – 1833

 

GILARDONI Angelo Mafia, fiorentino 1834 – 1835

 

ROSSI Giovan Battista, fiorentino di Signa 1837 – 1849

 

NICCOLI Leone, monaco certosino 1849 – 1857

 

PIERALLINI Giovanni, pratese, vicario capitolare 1857 – 1867

 

BINDI Enrico, pistoiese 1867 – 1871

 

SOZZIFANTI Niccolò, pistoiese 1871 – 1883

 

VELLUTI ZATI Donato, fiorentino 1883 – 1885

 

MAZZANTI Marcello, di Altopascio (Diocesi di Pescia) 1885 – 1908

 

SARTI Andrea, di Rontano (Diocesi di Massa Carrara) 1909 – 1916

 

VETTORI Gabriele, fiorentino 1916 – 1930

 

DEBERNARDI Giuseppe, di Corio Canavese (Diocesi di Torino) 1933 – 1953

 

Il 25 Gennaio 1954 il Papa Pio XII separò la Diocesi di Prato da quella di Pistoia. Così iniziò la nuova serie dei Vescovi di Prato:

 

FIORDELLI Pietro, tifernate, di Città di Castello (Perugia) 1954 – 1991

 

SIMONI Gastone, fiesolano, di Castelfranco di Sopra (Arezzo) 1992 – 2012

 

AGOSTINELLI Franco, aretino, di Arezzo 2012