Inizia la visita pastorale nella zona Oltrefiume

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

Dopo aver incontrato le comunità parrocchiali del vicariato ovest della diocesi e gran parte di quelle della Valbisenzio, il Vescovo si prepara ad andare nella zona Oltrefiume. Il viaggio di mons. Agostinelli tra le parrocchie della parte est della Chiesa pratese inizia a Santa Maria della Pietà. Il parroco don Luciano Pelagatti e il vice don Andrea Guglielmi accoglieranno il Presule domani, sabato 9 maggio, all’interno della messa prefestiva delle ore 18,30. Poi, fino al sabato successivo, 16 maggio, sarà un susseguirsi di eventi e appuntamenti.

Per la Pietà il momento della visita pastorale arriva in un periodo particolare: la parrocchia si sta avvicinando alle solenni celebrazioni per i 400 anni dalla manifestazione della Vergine presso un antico tabernacolo che ancora oggi è custodito sopra l’altar maggiore della chiesa. Nell’aprile del 1616 avvenne un evento miracoloso per intercessione della Madonna detta «del Pesce», per il luogo in cui era situata l’edicola con l’immagine mariana (raffigurata assieme al Bambino), lungo la strada che da fuori porta Mercatale conduceva al convento dei Cappuccini. All’evento ne seguirono molti altri, che fecero accorrere fedeli sempre più numerosi. Il 3 giugno 1617 la Sacra Congregazione dei Riti riconobbe i miracoli e ammise la venerazione dell’immagine, intorno alla quale prese avvio la costruzione della chiesa che fu completata nel 1620. L’edificio, progettato dall’architetto granducale Gherardo Mechini, si ispirava al santuario cinquecentesco di Santa Maria del Soccorso, dove era stato costruito un simile porticato, per secoli modello a molti luoghi di culto della Toscana, in modo da poter dar riparo sotto le arcate ai pellegrini.

Il programma. Domenica 10 maggio, alle 10 la messa presieduta da mons. Agostinelli con il conferimento delle prime comunioni, poi l’incontro con i ragazzi e i genitori del gruppo scout Agesci Prato 3 che ha sede in parrocchia. Martedì 12, dopo aver visitato i malati e gli anziani della Casa di riposo Santa Maria della Pietà, nel pomeriggio il Vescovo è a disposizione per colloqui personali. Tra i tanti appuntamenti segnaliamo la visita all’Istituto Copernico, dove parlerà agli studenti, in programma mercoledì 13 alle ore 9 e l’incontro con i responsabili della Libera Università di Promozione Culturale alle 16; alle 21,15 è fissata invece la riunione con i catechisti, l’Azione cattolica, i ministri straordinari dell’eucarestia, i gruppi caritativi e le altre realtà parrocchiali. Si chiude sabato 16 alle ore 16 con una messa finale, durante la quale il Vescovo amministrerà la cresima ai ragazzi della parrocchia.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail