Archivi tag: Santissimo Sacramento

image_pdfimage_print

Prato in preghiera davanti al Santissimo Sacramento

Prato in preghiera davanti al Santissimo Sacramento insieme a tutte le diocesi italiane. In occasione del 26° Congresso Eucaristico Nazionale in programma dal 15 al 18 settembre a Genova, la Cei ha invitato i fedeli di tutte le Chiese locali ad accompagnare l’evento promuovendo una veglia eucaristica. L’appuntamento pratese sarà presieduto dal vescovo Agostinelli e si terrà in Sant’Agostino giovedì 15 settembre alle 21,15, giorno di apertura del Congresso. Alla quattro giorni di Genova parteciperà anche una delegazione diocesana guidata dal sacramentino padre Gabriele Di Niccolò e composta da Delia Pagliai, Paolo Bandini e Cristina Pacini.
Il tema del congresso, in linea con l’anno santo, sarà il seguente: «L’Eucaristia sorgente della missione: nella Tua misericordia, a tutti sei venuto incontro». I lavori saranno aperti e presieduti dall’arcivescovo di Genova cardinale Angelo Bagnasco, anche nella veste di presidente della Conferenza episcopale italiana e di legato pontificio. Sarà ancora Bagnasco a presiedere, domenica 18 settembre, la solenne messa conclusiva.

Chiesino san paolo

San Paolo, tremila giorni davanti al Santissimo Sacramento

«Per noi non è un impegno ma un dono che riceviamo». A dirlo in modo sincero e appassionato è Cristina Tempesti, una dei 500 «adoratori» che a turno coprono l’arco della giornata, 24 ore su 24, della settimana, del mese e dell’anno per non lasciare mai solo il Santissimo Sacramento. Sono passati otto anni dal 25 gennaio 2008 quando nacque l’idea – tra gli ispiratori c’era anche Cristina – di iniziare l’esperienza dell’Adorazione perpetua nel chiesino di San Paolo. Una scommessa si disse da più parti in Diocesi, ma oggi, circa tremila giorni dopo, possiamo parlare di grande intuizione. Tanto che l’iniziativa è stata replicata quattro anni fa anche nel vicariato est, dove Gesù Eucarestia viene vegliato giorno e notte da 300 «adoratori» nella cappella adiacente alla chiesa della Sacra Famiglia.

 

Questo «dono», come lo definiscono i partecipanti, è reso possibile non solo grazie alle persone provenienti dalle due parrocchie direttamente coinvolte (San Paolo e Sacra Famiglia) ma da fedeli appartenenti a varie comunità pratesi. Prato si è dimostrata terreno fertile per questo tipo di esperienza anche grazie alla presenza pluridecennale dei padri Sacramentini a Sant’Agostino, una congregazione che ha nel proprio carisma appunto la devozione al Santissimo Sacramento.

 

Per ricordare l’anniversario, i partecipanti all’Adorazione si ritrovano questa domenica, 24 gennaio alle 18, per una messa nella chiesa parrocchiale di San Paolo in via Carissimi. Celebra il sacramentino di Sant’Agostino, padre Giovanni Maniero.