Giovani in Preghiera: in chiesa e in piazza del Comune

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

Sarà in piazza del Comune l’ultimo appuntamento di «Giovani in preghiera». Un luogo insolito, ma particolarmente significativo. Nell’anno dedicato ai giovani, in vista del Sinodo pensato proprio per guardare a loro ed alla loro condizione nel mondo di oggi, anche la Chiesa di Prato compie gesti nuovi e simbolici.

 

Il nuovo ciclo di appuntamenti per i giovani della diocesi si è aperto, lo scorso 9 ottobre, in una fabbrica cinese nei pressi della parrocchia del Pino. L’intento è quello di «uscire dal tempio», di recarsi in luoghi inconsueti per la preghiera, ma densi di vita e di quotidianità, per incontrare tutti, per avvicinarsi anche a chi non frequenta la parrocchia. Lo slogan dell’edizione 2017-2018 di «Giovani in preghiera» recita «A che cosa posso paragonare il regno di Dio?» e l’immagine sul volantino presenta un seminatore, quello della parabola. L’incontro conclusivo di maggio (lunedì 14) sarà in piazza del Comune. Il luogo non è casuale. In quella piazza per tanti anni ha lavorato come barista Renzo Buricchi, il «tabaccaio di Prato», una figura che la diocesi vuole valorizzare e far conoscere a tutti, in particolare ai giovani.

 

Promossa dall’ufficio di Pastorale Giovanile, guidato da don Alessio Santini, la preghiera dei giovani si tiene il secondo lunedì del mese, alle 21,15. Il prossimo incontro, lunedì 13 novembre, sarà presso la parrocchia di Maliseti. Lunedì 11 dicembre, sarà la volta di San Giusto in Piazzanese; mentre l’8 gennaio ci si sposta a San Giorgio a Colonica; il 12 febbraio appuntamento presso la parrocchia de La Querce; lunedì 12 marzo si torna in centro città, in Cattedrale; il 16 aprile, ci si sposata alla parrocchia di Galcetello. L’ultimo appuntamento, come si diceva, sarà in piazza del Comune ed è previsto per lunedì 14 maggio.

 

La consueta Via Crucis dei giovani si terrà venerdì 23 marzo, ma il luogo è ancora da precisare.

 

Agli appuntamenti di «Giovani in preghiera» sono invitati tutti gli adolescenti ed i giovani della diocesi, provenienti dai gruppi parrocchiali e non solo, l’intento è infatti quello di raggiungere anche coloro che solitamente non frequentano gli ambiti parrocchiali, ma ai quali si deve rivolgere, in ogni caso, la nostra attenzione, fatta di ascolto e condivisione.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

1 pensiero su “Giovani in Preghiera: in chiesa e in piazza del Comune

I commenti sono chiusi.