Archivi tag: consulta per le aggregazioni laicali

image_pdfimage_print

San Francesco, messa con il Vescovo e incontro con Adriano Sella sui nuovi stili di vita

Nel giorno in cui la Chiesa ricorda San Francesco d’Assisi, la Diocesi convoca le aggregazioni laicali, l’associazionismo e tutti coloro che hanno a cuore i temi della salvaguardia del creato. Giovedì 4 ottobre, memoria del Santo, l’appuntamento è doppio con «In cammino con Francesco, spunti e riflessioni per una ecologia integrale».

 

Si comincia alle 18 nella chiesa pratese dedicata al Santo, appunto in San Francesco, con una celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Agostinelli, poi a seguire l’incontro con Adriano Sella, fondatore e promotore della Rete Interdiocesana Nuovi Stili di Vita. L’idea è quella di cogliere l’occasione di questa giornata per iniziare una ampia riflessione sui temi della Laudato Si’, l’enciclica che ha al centro il rispetto e la promozione della «casa comune», un impegno che secondo il Papa deve essere di ogni cristiano.
La messa del 4 ottobre sarà animata dal mondo scout e da quello francescano, poi nei locali di San Francesco ci sarà un momento dedicato all’approfondimento di queste tematiche. La Rete promossa da Adriano Sella è già presente in 83 diocesi e ha come obiettivo quello di far capire l’enorme potenziale di ciascuno nel cambiamento positivo delle cose attraverso scelte quotidiane responsabili.

 

Per saperne di più si può visitare il blog di Adriano Sella.

Veglia di Pentecoste, le aggregazioni laicali convocate in cattedrale

Le aggregazioni laicali si danno appuntamento in cattedrale per vivere assieme la veglia di Pentecoste. Sabato 3 giugno alle ore 21 è in programma la messa solenne presieduta dal vescovo Agostinelli e organizzata dalla Consulta diocesana.
Associazioni, gruppi e movimenti ecclesiali, tutti sono invitati a partecipare a questo annuale momento di incontro e di preghiera, nel giorno in cui lo Spirito Santo è disceso sugli apostoli, dando così vita alla Chiesa.
Quest’anno la celebrazione avrà come spunto di riflessione e di impegno l’esortazione apostolica Amoris Laetitia. Da questa lettera del Papa prenderanno spunto le preghiere dei fedeli e il tradizionale gesto dell’accensione dei ceri, simbolo dei sette doni dello Spirito Santo.

 

Di seguito l’elenco dei gruppi chiamati ad accendere le candele durante la celebrazione. Ordine francescano secolare Santa Maria delle Grazie (dono della Sapienza); associazione Figli in Cielo (Intelletto); Comunità di Sant’Anna (Consiglio); Misericordia (Fortezza); associazione Medici Cattolici (Scienza); Unitalsi (Pietà); Azione Cattolica e Meditazione Cristiana (Timor di Dio).

 

«La Consulta celebra nella Pentecoste il momento più importante della propria attività in Diocesi – spiega il segretario della Consulta Mario Battiato – che però non si riduce all’animazione della veglia, ma si svolge durante tutto l’anno, in stretta collaborazione col Vescovo, col Consiglio pastorale diocesano e con i diversi Uffici pastorali, contribuendo alla vita pastorale, liturgica e organizzativa della Chiesa di Prato».

La Consulta delle aggregazioni laicali si riunisce per contribuire al Piano pastorale

È stata convocata per martedì 15 marzo l’assemblea generale della Consulta diocesana delle aggregazioni laicali. L’incontro è fissato alle 18 nella sala rossa di Palazzo vescovile. Della Consulta fanno parte tutte le associazioni, i gruppi e i movimenti di ispirazione cattolica presenti in diocesi. Punto principale all’ordine del giorno sarà il dibattito e il confronto sui temi che dovranno far parte del prossimo Piano pastorale diocesano, alle luce delle indicazioni che ci ha dato Papa Francesco nel discorso pronunciato dal pulpito di Donatello il giorno della sua venuta a Prato lo scorso 10 novembre. All’assemblea parteciperanno alcuni membri del Consiglio pastorale diocesano, che hanno già lavorato su questo specifico tema. Per cominciare la riflessione è possibile scaricare dal sito web della diocesi (diocesiprato.it) le schede preparate dalla presidenza del Consiglio pastorale, contenenti spunti e indicazioni emersi dalle parole di Francesco.
Inoltre, dopo le comunicazioni del segretario della Consulta Mario Battiato Musmeci, ogni aggregazione potrà comunicare e condividere con tutti i presenti le proprie attività in corso per questo anno pastorale.