Archivi tag: nomine

image_pdfimage_print

Nomine in Diocesi, il Vescovo ha nominato dei nuovi parroci

Cambio alla guida di alcune parrocchie della Diocesi di Prato. Il vescovo Giovanni Nerbini ha nominato don Alessandro Bigagli, fino a oggi parroco di Sant’Antonio a Mercatale di Vernio, nuovo parroco della Regina Pacis a Santa Lucia. Il sacerdote, 64 anni, prende il posto di don Mauro Rabatti, scomparso il 5 maggio scorso all’età di 82 anni a causa del Covid.

 

Trasferimenti anche a Coiano, Capezzana e Fontanelle. Il parroco di San Bartolomeo a Coiano, don Jacek Skrzypczyk, 56 anni, è stato nominato nuovo parroco di Santa Rita alle Fontanelle, sostituendo don Rodolfo Melani, 73 anni. Quest’ultimo andrà a Santa Maria a Capezzana, al posto di don Carlo Bergamaschi, 59 anni, nominato nuovo parroco di San Bartolomeo a Coiano.

 

Don Romano Faldi lascia dopo cinquant’anni la guida della parrocchia di Santa Maria a Colonica. Il sacerdote, 82 anni, viene sostituito da don Robert Biakabomba, 55 anni, frate di origine congolose naturalizzato francese dell’ordine premostratense, fino a oggi vice parroco a San Pietro a Galciana.

 

Stabilità la data dell’ingresso di don Alessandro Magherini nella parrocchia di Santa Maria Maddalena a Tavola. L’accoglienza del nuovo parroco è in programma venerdì 8 ottobre alle ore 21. La messa sarà presieduta dal vescovo Giovanni Nerbini.

Nomine in diocesi: il canonico Daniele Scaccini nuovo vicario generale

Il vescovo Giovanni Nerbini ha nominato il canonico Daniele Scaccini vicario generale della Diocesi di Prato. L’avvicendamento con monsignor Nedo Mannucci avviene su richiesta di quest’ultimo che aveva domandato al Vescovo già da tempo di poter terminare l’incarico.
Il canonico Scaccini, 65 anni, è attualmente rettore del Seminario e cancelliere vescovile, in passato è stato per dieci anni parroco dell’Annunciazione alla Castellina. Il mandato di don Scaccini come primo collaboratore di monsignor Nerbini inizierà con la fine del mese di settembre.

 

Monsignor Mannucci era stato nominato vicario generale dal vescovo Franco Agostinelli nel gennaio 2013 e confermato da monsignor Nerbini al suo arrivo in Diocesi nel settembre di due anni fa. Nel comunicare questo avvicendamento il Vescovo esprime un vivo ringraziamento a monsignor Mannucci per gli anni di servizio resi alla Chiesa di Prato.

 

Mons. Nerbini ha nominato il canonico Alessandro Magherini parroco di Santa Maria Maddalena a Tavola, parrocchia rimasta vacante dopo la morte di don Uberto Fedi. Già parroco di Tobbiana, il canonico Magherini è direttore del Centro diocesano per le vocazioni.

 

Don Francesco Spagnesi, lascia, su sua richiesta, la guida della parrocchia dell’Annunciazione alla Castellina e la cura pastorale dell’Arciconfraternita della Misericordia di Prato. Il sacerdote ha chiesto e ottenuto dal vescovo Nerbini di poter vivere un anno sabbatico per motivi di salute.

Nuovi parroci all’Ascensione, San Giuseppe e Usella

Cambi di parroci nella Diocesi di Prato. Nuovi ingressi all’Ascensione, a San Giuseppe e Usella.

Il vescovo Giovanni Nerbini ha nominato don Alessandro Nucci parroco dell’Ascensione al Pino in via Galcianese. Il sacerdote sostituisce padre Roberto Bellato dopo che i Frati minori hanno deciso di chiudere la comunità che guidava la parrocchia.

Anche la comunità cattolica cinese che si ritrova All’Ascensione avrà un nuovo cappellano, si tratta di don Pietro Wang che arriva al Pino per fare il vice parroco.

 

 

In virtù del suo nuovo incarico don Nucci lascia la parrocchia di San Giuseppe in viale Montegrappa e al suo posto monsignor Nerbini ha nominato don Giuseppe Lo Porto, fino adesso parroco di Gamberame e Faltugnano (comunità in attesa della nomina del successore).

 

 

Don Nucci farà il proprio ingresso all’Ascensione sabato 28 novembre alle ore 18 e don Lo Porto a San Giuseppe domenica 29 alle ore 11. Questo settimana i due parroci saluteranno le rispettive comunità parrocchiali.

Don Emanuele Lanfranchi, parroco di Sofignano nel Comune di Vaiano, assume anche la guida della parrocchia di San Lorenzo a Usella nel Comune di Cantagallo. L’attuale parroco don Alfred Manchè lascia per limiti di età. L’ingresso è in programma domenica 29 novembre alle ore 16.